Le recenti crisi economiche internazionali hanno dimostrato quanto sia importante per un’azienda avere a disposizione gli strumenti che le consentono di far fronte a eventi imprevedibili e che non sono generati strettamente dall’attività imprenditoriale.

Si tratta anche di vincere, per così dire, le resistenze culturali di una buona fetta di imprenditori che tendono a gestire in prima persona molte funzioni aziendali e che pertanto sono poco propensi ad adottare altri sistemi organizzativi e decisionali più efficienti.

Il controllo di gestione è sicuramente un potente strumento per poter gestire al meglio l’attività aziendale pertanto non lo si può considerare come strumento per valutare i risultati ma a quell’insieme di misure che i responsabili aziendali adottano per conseguire gli obiettivi stabiliti in fase di programmazione e successiva pianificazione.

Appare evidente quindi quanto sia importante per l’azienda contare su un management preparato e qualificato, si tratta in altre parole di definire l’organigramma aziendale.

La fase successiva è quella di un processo elaborativo (con utilizzo di adeguati software) che si basi su dati attendibili, in ogni caso non esistono principi o meccanismi di controllo applicabili sempre e comunque, ma in ogni azienda si impone una progettazione su misura.

Nel contesto attuale dove il mercato impone determinate regole e impone soprattutto i prezzi con cui un bene o un servizio va venduto, gli elementi di valutazione sono tanti. Facciamo ad esempio riferimento all’analisi dei costi ossia ai molteplici aspetti che da essa ne conseguono:

  • valutare l’efficienza aziendale;
  • raffronto tra dati economici in corso d’opera e valutare eventuali correttivi;
  • verificare la validità della programmazione adottata;
  • porre sotto la lente d’ingrandimento le varie aree produttive aziendali;
  • valutare le politiche dei prezzi adottate e la redditività del prodotto realizzato anche in relazione alle dinamiche di mercato;
  • analizzare la produttività della manodopera utilizzata, coinvolgerla e informarla per poter conseguire gli obiettivi aziendali;
  • fornire al management gli strumenti necessari per adottare le giuste decisioni.

Queste sono alcune delle linee guida da seguire.

Soluzioni Concrete si pone l’obiettivo di istruire adeguatamente lo staff dirigenziale che circonda l’imprenditore e dare a quest’ultimo la possibilità di conseguire ottimi risultati economici.

PMI
0 Comments
Sep 10, 2018 By redazione