Business plan

Il percorso che un’azienda deve seguire per conseguire dei risultati positivi si articola su alcune linee fondamentali che sono parte integrante del business plan:

  • pianificazione
  • programmazione
  • controllo di gestione

Pianificare significa definire gli obiettivi, i mezzi/risorse e le azioni per conseguirli, e definire una durata temporale (in genere di alcuni anni).

Programmazione è definire nel breve periodo le azioni da intraprendere in relazione agli obiettivi prefissati.

Controllo di gestione è la verifica del conseguimento degli obiettivi prefissati in fase di pianificazione ossia se ci sono differenze tra quanto conseguito e quanto pianificato.

Quali vantaggi ne ricava un imprenditore con una gestione attenta e oculata della sua attività?

Possiamo sintetizzarli in alcuni punti:

  1. avere sotto controllo l’andamento aziendale
  2. analizzare i flussi di cassa
  3. valutare gli interventi correttivi
  4. migliorare i risultati e la capacità decisionale
  5. maggiore capacità nella definizione di investimenti e scelte strategiche.

Al fine di conseguire un efficace controllo sui dati economici aziendali, l’imprenditore deve utilizzare lo strumento della contabilità analitica che al pari della contabilità generale consente di valutare costi e ricavi ma in maniera più dettagliata, ossia si tratta di effettuare una attenta analisi dei vari comparti aziendali al fine di ricercare quelli in cui si manifestano delle inefficienze. In altre parole se in un’impresa, soprattutto se piccola, si conseguono delle perdite di esercizio, la contabilità analitica consente di comprendere dettagliatamente l’andamento di costi e ricavi laddove essi vengono generati e poter intervenire, anche tempestivamente, tagliando spese o investimenti nei settori in perdita.

Particolare attenzione va posta alla valutazione dei budget destinati ai vari capitoli di spesa da quelli utilizzati per la commercializzazione dei prodotti, a quelli destinati all’acquisto delle materie prime, alle spese per le utenze, la manutenzione, eventuali rate per prestiti finanziari.

Altra attività fondamentale è quella di reporting ossia la fase di verifica tra obiettivi prefissati di posizionamento e vendita sul mercato e risultati conseguiti.

PMI
0 Comments
Aug 27, 2018 By redazione